Mari inquinati. Da gennaio 2018 si pagheranno i sacchetti per frutta e verdura
Alessandro Notarnicola

Alessandro Notarnicola

Mi occupo di giornalismo e critica cinematografica. Dopo la laurea in Lettere e Filosofia nel 2013, nel 2016 ho conseguito la Laurea Magistrale in "Editoria e Scrittura". Da qualche anno mi sono concentrato sull'attività della Santa Sede e sui principali eventi che coinvolgono la Chiesa cattolica in Italia e nel mondo intero.
Alessandro Notarnicola

Dal primo gennaio 2018 è entrata in vigore una legge approvata nell’agosto 2017, e che prevede il pagamento dei sacchetti per frutta e verdura utilizzati dai consumatori nei supermercati. Inoltre, sec…